Il Social Lending in Italia

Le societ di social lending si fanno carico di1_Mettere a disposizione una piattaforma che abbina le richieste di prestito fatte online dai richiedenti con le offerte dei prestatori, formulate secondo criteri da loro scelti2_Sviluppare modelli di credito che includono le griglie creditizie di accettazione dei richiedenti e il pricing3_Verificare lrsquoidentit del richiedente, il suo conto bancario, la sua attivit e il suo reddito4_Verificare il merito creditizio del richiedente e filtrando i richiedenti al di sotto di una soglia stabilita5_Gestire i flussi di pagamento al momento dellrsquoerogazione del prestito dai prestatori al richiedente e durante il prestito dal richiedente ai prestatori sotto forma di rata redistribuita ai prestatori nelle quote capitali e interessi di spettanza6_Assistere i richiedenti durante il periodo del prestito, ad esempio per lrsquoestinzione anticipata del prestito e, nel caso di ritardo nei pagamenti, intraprendere tutte le azioni necessarie verso di loro a tutela dei prestatori7_Assicurare la complianceconformit alle normative vigenti8_Ricercare nuovi prestatori e richiedenti con azioni di marketing.9_Lo sviluppo della base clienti fondamentale per assicurare la redditivit e quindi la sostenibilit delle societ di social lending tipicamente la curva di crescita dei prestiti erogati lenta nei primi anni per la novit del fenomeno per poi impennare, come testimonia lrsquoandamento di Lending Club, societ USA leader a livello mondiale. Altrettanto importante mantenere i tassi di default entro limiti accettabili in modo che il guadagno dei prestatori rimanga per loro soddisfacente eccessi di default allontanano i prestatori, bloccando di fatto il meccanismo del social lending.Agenzia di Comunicazione Integrata, Communication & Advertising Agency Pubblicit , Advertising, Webdesign , Grafica, Comunicazione , Sviluppo App,Fotografi, Progettazione, Servizi Pubblicitari per Aziende di ogni sorta, Advertising Services for every kind of Industry and Enterprises

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
home adr
 
portfolio
 
dizionario
 
adv blog
 
 
 
 
 
Il Social Lending in Italia
Il Social Lending in Italia
1024-1024
Il Social Lending in Italia

Le società di social lending si fanno carico di:

1_Mettere a disposizione una piattaforma che abbina le richieste di prestito fatte online dai richiedenti con le offerte dei prestatori, formulate secondo criteri da loro scelti;

2_Sviluppare modelli di credito che includono le griglie creditizie di accettazione dei richiedenti e il pricing;

3_Verificare l’identità del richiedente, il suo conto bancario, la sua attività e il suo reddito;

4_Verificare il merito creditizio del richiedente e filtrando i richiedenti al di sotto di una soglia stabilita;

5_Gestire i flussi di pagamento al momento dell’erogazione del prestito (dai prestatori al richiedente) e durante il prestito (dal richiedente ai prestatori sotto forma di rata redistribuita ai prestatori nelle quote capitali e interessi di spettanza);

6_Assistere i richiedenti durante il periodo del prestito, ad esempio per l’estinzione anticipata del prestito e, nel caso di ritardo nei pagamenti, intraprendere tutte le azioni necessarie verso di loro a tutela dei prestatori;

7_Assicurare la compliance (conformità) alle normative vigenti;

8_Ricercare nuovi prestatori e richiedenti con azioni di marketing.

9_Lo sviluppo della base clienti è fondamentale per assicurare la redditività e quindi la sostenibilità delle società di social lending: tipicamente la curva di crescita dei prestiti erogati è lenta nei primi anni per la novità del fenomeno per poi impennare, come testimonia l’andamento di Lending Club, società USA leader a livello mondiale. Altrettanto importante è mantenere i tassi di default entro limiti accettabili in modo che il guadagno dei prestatori rimanga per loro soddisfacente: eccessi di default allontanano i prestatori, bloccando di fatto il meccanismo del social lending.

Il Social Lending in Italia Sviluppo for Enterprises Advertising Enterprises
Il Social Lending in Italia Sviluppo for Enterprises Advertising Enterprises
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ti potrebbe interessare:
GESTIONE IMPRESE
L'Imprenditore

È imprenditore chi esercita professionalmente* un’attività *economica* organizzata* finalizzata alla produzione e ao di beni e servizi. Cosa vuol dire? 1*Professionalmente= attività abituale e NON occasionale 2*Attività= serie di «atti» finalizzati alla produzione di beni o servizi 3* Economica= deve creare RICCHEZZA, ovvero pro…
>>
GESTIONE IMPRESE
L'imprenditore agricolo

È colui che esercita le seguenti attività:   - Coltivazione del fondo - Selvicoltura (Nelle scienze forestalnbsp;selvicoltura (o silvicoltura) è la disciplina che studia l’impianto, la coltivazione e l’utilizzazione dei boschi). - Allevamento di animali - Attività commerciali connesse a quelle sovrastanti (qu…
>>
GESTIONE IMPRESE
L'imprenditore commerciale

Per l’art. 2195, è qualificato imprenditore commerciale chi svolge:   - Attività industriale volta alla produzione/o servizi - Attività intermediaria nelle circolazione dei beni (Es.: i commercianti all’ingrosso. L'attività di intermediazione, però, non deve spingersi fino alla trasformazione del prodotto). - Attività di …
>>
Il Social Lending in Italia Sviluppo for Enterprises Advertising Enterprises
MARKETING
GESTIONE IMPRESE

 

branding & logo design

grafica 2D & 3D

siti internet

seo e social media marketing

software e programazione

fotografia & video

progettazione & design

stampa e servizi editoriali
 
Software Gestionale per Agenzia di Pubblicita a Salerno ADRepublic 328 967 0221 by Targnet.it v. b6.01 time: 0.65 size: 63728 visits: 1652162
Informativa Privacy
AdRepublic | Comunicazione Visivaadv, grafica, web, app
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Home
Portfolio
Dizionario
Adv blog
Branding
Grafica
Siti web
SEO
Software
Foto/Video
Design
Stampa
Chiama
Dove
Mail
Newsletter